Giovedì 1° ottobre alle ore 17.30 il Laboratorio Aperto di Piacenza inaugura “Carmine Experience” un’installazione di immersive storytelling in cui i visitatori potranno rivivere la storia del Carmine e le sue relazioni con la città di Piacenza, diventando protagonisti di in un viaggio nel tempo all’insegna delle nuove tecnologie.

Il percorso permette all’utente di conoscere il luogo, interagire con lo spazio e di riflesso con la città e le iniziative culturali in programma, e – al tempo stesso – ha consentito di dotare lo spazio di materiale informativo che rappresenti il percorso di restituzione alla città dell’immobile attraverso un’esperienza utente interattiva, anche grazie all’utilizzo delle tecnologie presenti all’interno del Laboratorio.

L’iniziativa si inserisce dunque nella piattaforma di innovazione del Carmine sia attraverso la creazione di nuovi strumenti ed aree di interazione, sia mediante l’utilizzo degli spazi tecnologico-esperienziali già presenti, arricchiti con nuovi contenuti sviluppati ad hoc. L’utente potrà così vivere un’esperienza di scoperta del luogo e della città grazie alla compresenza di contenuti informativi multimediali, interattivi e immersivi.

Contestualmente, a partire dal 1 ottobre, verrà aperto al pubblico il punto ristoro “Chiesa del Carmine Bistrot&Events”, dove verranno servite colazioni, pranzi, cene ed aperitivi.